ISM

Colonia

$

31 GENNAIO / 3 FEBBRAIO 2021

logo ISM Colonia

A CAUSA DELLA PANDEMIA ANNULLATA L’EDIZIONE 2021 DI ISM E PROSWEETS COLOGNE

Nuove date dal 30.01 al 02.02.2022 – Già avviati i preparativi per il 2022

Colonia, 27 Novembre 2020 – Solo due settimane fa Koelnmesse, insieme alle associazioni di punta dell’industria di prodotti dolciari e snack e ai principali rappresentanti del settore, era fiduciosa di poter allestire l’edizione 2021 sia di ISM che di ProSweets Cologne. Tuttavia il costante aumento dei contagi, le conseguenti misure di lockdown e le limitazioni ai viaggi internazionali obbligano Koelnmesse ad annullare l’edizione ibrida in programma dal 31.01 al 03.02.2021 di ISM e ProSweets Cologne. Koelnmesse è giunta a questa decisione di concerto con i promotori delle due rassegne. “Ovviamente questa decisione ci addolora molto. Eravamo ben attrezzati e convinti che con ISM e ProSweets Cologne 2021 avremmo potuto rilanciare l’industria di prodotti dolciari e snack”, dichiara Gerald Böse, President and Chief Executive Officer di Koelnmesse. “Tuttavia a causa dell’attuale imponderabilità i nostri espositori e visitatori reputano che non sussistano le condizioni per partecipare alla rassegna nel prossimo mese di gennaio. In ogni caso restiamo sulla palla e ci dedichiamo con rinnovata energia all’organizzazione di ISM e ProSweets Cologne 2022”, prosegue Böse. Non sarà implementato neanche il format digitale in programma Matchmaking 365+; un’offerta esclusivamente digitale senza la fiera fisica non porterebbe infatti i vantaggi auspicati da espositori e visitatori. Entrambe le fiere si confermano comunque importante piattaforma delle innovazioni del settore e hanno in programma una campagna di presentazione delle ultime novità, dei trend e degli sviluppi del settore in tema di prodotti dolciari e snack.

“Le fiere settoriali come ISM e ProSweets Cologne vivono della presenza di numerosi esperti nazionali e internazionali, che costituiscono il vero contenuto qualitativo dell’evento. A causa dell’evolversi della pandemia e delle conseguenti disdette da parte degli espositori non siamo più in grado di garantire questo standard qualitativo e il livello delle iscrizioni comunicato ultimamente. Naturalmente siamo delusi. Tuttavia ora è importante guardare avanti insieme ai nostri clienti con un atteggiamento positivo. Qui a Colonia siamo pronti ad allestire le nostre fiere nel rispetto di severe misure igieniche e di sicurezza e non vediamo l’ora di poter proporre una nuova edizione di ISM e ProSweets Cologne”, sottolinea Oliver Frese, Chief Operating Officer di Koelnmesse.

Anche il Gruppo di Coordinamento delle Fiere Internazionali del Settore Dolciario e degli Snack (AISM), promotore di ISM, si dice addolorato per questa scelta obbligata: “L’industria di prodotti dolciari e snack confidava nella ripartenza con ISM 2021. La piattaforma internazionale di business di ISM svolge un ruolo essenziale per il settore ai fini della promozione del business. Tuttavia a causa dell’elevato livello dei contagi e dei nuovi lockdown in molti Paesi europei la decisione era inevitabile”, spiega Bastian Fassin, presidente di AISM.

Preparativi per il 2022
I preparativi per l’edizione del 2022 sono già scattati. Insieme ai promotori Koelnmesse sfrutterà il tempo a disposizione per elaborare il miglior format per ISM e ProSweets Cologne. Saranno proposti anche dei format digitali a integrazione della fiera fisica. La prossima edizione di ISM e ProSweets Cologne si terrà dal 30.01 al 02.02.2022.

 #ISM

ISM 2021: VENTO IN POPPA PER IL SEGMENTO DEL BIO

Nuovi espositori internazionali di prodotti bio alla fiera leader al mondo per prodotti dolciari e snack – Il Covid-19 contribuisce alla crescita del segmento bio

Il bio è in fase ascendente già da qualche anno ed è ormai entrato da tempo a far parte della quotidianità dei consumatori. Anche la pandemia da Coronavirus contribuisce alla crescita del segmento bio. Secondo i dati dell’istituto di ricerche di mercato GfK, nei primi tre mesi dell’emergenza Coronavirus la domanda di prodotti alimentari biologici ha fatto segnare una crescita decisamente superiore a quella del settore alimentare nel suo complesso. Comunque il mercato del bio ha il vento in poppa anche a prescindere dalla pandemia. Secondo l’Istituto di ricerca per l’agricoltura biologica (FiBL) e l’agenzia tedesca di informazioni sul mercato agricolo (AMI), dal 2010 la spesa delle famiglie private per prodotti biologici è più che raddoppiata. Nel 2018 in tutta Europa sono stati acquistati prodotti alimentari bio per un valore di 40,7 miliardi di euro, mentre nell’Unione Europea il valore si è attestato a 37,4 miliardi di euro.

È soprattutto il segmento degli snack biologici a registrare un boom, in quanto i consumatori tentano di conciliare una vita lavorativa impegnativa con la salute. In questo gli snack svolgono un ruolo cruciale, dato che sono in grado di fornire sostanze nutritive preziose se manca il tempo per un pranzo completo. Secondo un report sul Global Organic Snacks Market pubblicato da KBV Research, entro il 2025 il mercato mondiale degli snack biologici dovrebbe fruttare 23,7 miliardi di dollari, con una crescita pari a 14,09% CAGR nel periodo in oggetto.

ISM, la fiera più grande al mondo per prodotti dolciari e snack, rifletterà tutte le tendenze del mercato. Se nel 2017 la rassegna aveva ospitato solo 282 espositori di articoli bio, nel 2018 la percentuale aveva già raggiunto circa il 25% con 362 espositori bio. Alla 50^ edizione del 2020 ISM ha messo a segno un nuovo record con 425 aziende e numerosi prodotti biologici in esposizione. Dal 2017 al 2020 la crescita è stata di circa il 34%. A ISM 2021 si sono già iscritti 175 espositori che intendono presentare in fiera i propri articoli biologici. L’esperienza insegna che nei prossimi mesi questa cifra come minimo raddoppierà. Fra i nuovi espositori internazionali del segmento bio sono annoverate aziende come Bäckerei Evertzberg (Germania), BSCG (Paesi Bassi), Gusania (Lituania), Incom d.o.o. – LEONE Chocolate (Slovenia), LNS Trade (Francia), Mipama (Polonia), Moulins de Kleinbettingen (Lussemburgo), Nut Vinograd (Russia) e Thai B.B. Fruit (Thailandia).

A ISM l’offerta di prodotti biologici sarà quindi più ricca che mai e anche per la prossima edizione del 2021 il segmento bio ha in serbo una grande varietà di articoli che spazia da cioccolato bio e creme spalmabili dolci biologiche, come creme alla nocciola o confetture, a torte, gelati e biscotti, senza dimenticare snack biologici quali chips alle verdure, barrette energetiche e frutta secca. Oltre ad aziende che vantano una lunga esperienza nel segmento biologico, a ISM esporranno numerose aziende giovani e imprese che hanno ampliato il proprio portfolio inserendo prodotti organici.

Anche nel segmento di Trend e Natural Snacks all’interno del padiglione 5.2 sono previste delle novità. Il nuovo segmento Ingredients “ProSweets Ingredients – inspiring products”, ospitato anch’esso nel padiglione 5.2 di ProSweets Cologne che si svolgerà in contemporanea, proporrà inoltre soluzioni e approcci nuovi e interessanti. In considerazione dell’impiego di materie prime sostenibili e ingredienti innovativi per la produzione di prodotti dolciari e snack, quest’area dovrebbe incontrare l’interesse non solo dei tanti espositori bio di ISM.

stand Italy Export a ISM 2020
50anni di ISM Colonia
ISM arrivederci al 2021
w

Vorresti avere visibilità in questa fiera con Italy Export?

Contattaci per conoscere i nostri servizi e come promuovere la tua azienda.

Le ultime novità del settore:

SIGEP – 21 / 25 gennaio 2023

SIGEP – 21 / 25 gennaio 2023

Concluso a Rimini il 43° salone delle filiere artigianali del foodservice dolce di Italian Exhibition Group. -25% di presenze rispetto alla grande edizione….

leggi tutto
Logo Italyexport

CONTATTI

GIDIEMME s.a.s.
Via Ettore Fieramosca 31
20900, Monza (MB) - Italia

+39 039 2620010

info@italyexport.net

© GIDIEMME s.a.s. - All rights reserved - P.I. 05498500965